Menu Chiudi

Scopri l’isola di Albarella: come raggiungere questo paradiso privato del Veneto

L'isola di Albarella
Turismo

Un’isola incantata immersa nella natura selvaggia, lontana dal caos quotidiano. Scopri come raggiungere Albarella, il gioiello nascosto del Veneto.


L’isola di Albarella, situata nel cuore della laguna sud di Venezia, è un paradiso privato dove la natura incontaminata regna sovrana. Relax, avventura e sport si combinano per offrire un’esperienza di vacanza unica e indimenticabile. Scopriamo insieme come raggiungere questo angolo di paradiso.

L’isola di Albarella: un paradiso naturale nel Delta del Po

Albarella, un’isola privata di 528 ettari nel Parco Naturale del Delta del Po, rappresenta un’oasi di tranquillità e bellezza naturale. Acquistata dal Gruppo Marcegaglia nel 1988, l’isola è stata preservata dal turismo di massa per mantenere intatta la sua dimensione magica e sognante. Qui, la vegetazione mediterranea è rigogliosa, con oltre 150 specie arboree diverse, tra cui il caratteristico pioppo bianco, o Populus alba, che dà il nome all’isola.


Quando metti piede ad Albarella, entri in un mondo dove il tempo sembra essersi fermato. Le auto non circolano, l’inquinamento acustico è inesistente e puoi immergerti completamente nel ritmo lento della natura. Questo scenario idilliaco è perfetto per chi cerca una pausa dalla vita frenetica e vuole godersi un ambiente sereno e incontaminato. Non solo relax, però: Albarella è anche sinonimo di sport e avventura. L’isola è attrezzata per diverse attività sportive, dal golf al tennis, dalla vela al ciclismo.

Il mare cristallino e le spiagge dorate offrono l’occasione per rinfrescarsi e rilassarsi sotto il sole, mentre i sentieri immersi nel verde sono ideali per passeggiate rigeneranti. Ogni angolo di Albarella riserva sorprese e incanta con la sua bellezza naturale. Per mantenere questa armonia tra uomo e natura, l’accesso all’isola è rigorosamente controllato, garantendo un’esperienza esclusiva e privilegiata per chi la visita.

Come raggiungere l’isola di Albarella in auto

Se preferisci viaggiare in auto, raggiungere Albarella è semplice e comodo. Provenendo da diverse direzioni, esistono percorsi ben definiti che ti condurranno direttamente al ponte che collega l’isola alla terraferma. Se vieni da Milano o dal Brennero, prendi l’autostrada A4 Milano-Venezia e esci a Verona Sud. Da lì, segui la superstrada Transpolesana fino a Rovigo e prosegui verso Andria-Loreo-Rosolina fino a raggiungere Albarella.


Se provieni invece dall’autostrada Firenze-Bologna, prendi la A13 Bologna-Padova fino all’uscita per Rovigo Sud. Da Rovigo, segui le indicazioni per Adria-Loreo-Rosolina fino a giungere all’isola. Viaggiare in auto offre il vantaggio di poter esplorare anche i dintorni di Albarella, scoprendo il fascino del Delta del Po e delle città limitrofe. L’autonomia che l’auto garantisce è ideale per chi desidera muoversi liberamente e senza vincoli di orario.

Arrivare in treno ed evitare il traffico in strada

Il treno è una soluzione pratica per raggiungere Albarella, soprattutto per chi preferisce evitare il traffico stradale. Le stazioni più vicine all’isola sono Rosolina, Venezia-Mestre e Padova, tutte ben collegate con il resto d’Italia. Una volta giunti a Rosolina, che dista solo 15 chilometri da Albarella, è possibile prendere un taxi privato per raggiungere l’isola.


Venezia-Mestre e Padova sono invece a circa 70 e 75 chilometri rispettivamente, offrendo diverse opzioni di collegamento. Viaggiare in treno è una scelta ecologica e rilassante, che ti permette di ammirare il paesaggio senza preoccupazioni.

Raggiungere l’isola in barca

Per chi possiede una barca, Albarella è accessibile anche via mare, seguendo un percorso controllato per garantire la protezione dell’ambiente marino. È fondamentale mantenere un fondale di almeno 5 metri e seguire le indicazioni per il way point GPS all’imboccatura delle scogliere, segnalate dai gavitelli rossi sul lato sinistro. Questo metodo di accesso aggiunge un tocco di avventura e libertà al viaggio, permettendoti di approdare direttamente nelle acque cristalline che circondano l’isola.


Volare verso Albarella

Per chi arriva da lontano, l’aereo rappresenta una soluzione veloce ed efficiente. Gli aeroporti più vicini sono quelli di Venezia, Verona, Bologna e Treviso. Dall’aeroporto di Venezia, Albarella è raggiungibile in circa un’ora di auto, mentre da Verona, Bologna e Treviso ci vogliono circa due ore. Una volta atterrati, potrai noleggiare un’auto o prendere un taxi per completare il viaggio verso l’isola. Questa opzione è ideale per chi vuole ottimizzare i tempi di viaggio e iniziare la propria vacanza al più presto.

Arrivare in elicottero: un’opzione panoramica

Per un’esperienza davvero esclusiva, puoi considerare di raggiungere Albarella in elicottero. Questo metodo non solo ti permette di arrivare rapidamente, ma offre anche una vista panoramica mozzafiato sulla laguna di Venezia e il Delta del Po. Il servizio è offerto sia da compagnie private sia dalla struttura dell’isola stessa, garantendo un viaggio confortevole e suggestivo. Arrivare in elicottero è la scelta perfetta per chi vuole iniziare la propria vacanza con stile e godersi una vista unica sull’incantevole paesaggio di Albarella.

L'isola di Albarella

L’Isola di Albarella è un gioiello del Veneto che offre un’esperienza di vacanza unica. Sia che tu scelga di arrivare in auto, treno, barca, aereo o elicottero, ogni viaggio verso Albarella promette di essere un’avventura indimenticabile, seguita da giorni di puro relax e contatto con la natura incontaminata.

foto © stock.adobe


Segui Hospitality-news su


LEGGI ANCHE...