Menu Chiudi

Calathea in sofferenza? Ecco come risolvere il problema delle punte secche

Calathea con le punte secche: cause e rimedi
Piante e fiori

La Calathea è tra le piante d’appartamento più affascinanti e delicate. Scopri come gestirla quando palesa segni di sofferenza.


Le Calathea, con le loro foglie vibranti e pattern unici, sono piante che possono trasformare qualsiasi ambiente domestico aggiungendo un tocco di natura esotica. Tuttavia, queste bellezze tropicali richiedono cure specifiche per prosperare. Nella nostra guida, esploreremo come l’umidità, la luce adeguata e le corrette pratiche di annaffiatura siano fondamentali per la salute delle tue Calathea. Scoprirai consigli pratici e soluzioni semplici per evitare i comuni errori di cura e garantire che le tue piante rimangano rigogliose e salutari.

L’importanza dell’umidità per le Calathea

Le Calathea sono piante originarie delle foreste pluviali dell’America del Sud, dove l’umidità è alta e costante. Riprodurre queste condizioni nel tuo ambiente domestico è essenziale per il loro benessere.


Una umidità inadeguata può causare l’appassimento e la secchezza delle punte delle foglie, segni evidenti di stress per la pianta. Per mantenere un livello di umidità ottimale, valuta la possibilità di collocare le tue Calathea in stanze come il bagno o la cucina, dove possono beneficiare dell’evaporazione naturale dell’acqua.

Se la tua casa tende ad essere secca, soprattutto durante i mesi invernali con il riscaldamento acceso, potresti dover adottare misure aggiuntive. Una soluzione efficace è posizionare la pianta su un vassoio di ciottoli ricoperto d’acqua.

In questo caso, devi assicurarti che il fondo del vaso non sia immerso nell’acqua. Questo metodo aiuta a creare un microclima umido attorno alla pianta man mano che l’acqua evapora. Anche l’uso di un umidificatore può fornire un controllo più diretto e consistente dell’umidità, ideale per mantenere le condizioni ottimali senza sforzo continuo.


Luce e posizionamento

Le Calathea preferiscono luoghi luminosi ma protetti dalla luce solare diretta. Quest’ultima, infatti, può compromettere le loro delicate foglie. La luce filtrata di una finestra esposta a nord è ideale, offrendo luminosità senza i raggi diretti del sole. Questo tipo di esposizione simula l’ambiente sotto la canopia della foresta – le chiome degli alberi – dove la luce del sole è temperata dalle foglie degli alberi più alti.

Calathea con le foglie secche: cause e rimedi


Una corretta esposizione alla luce, oltre a essere fondamentale ai fini della prevenzione dei danni solari, ma supporta anche la fotosintesi, essenziale per la salute e la crescita della pianta. Se le tue finestre sono troppo soleggiate, puoi usare tende traslucide per diffondere la luce.

È importante anche evitare di posizionare le tue Calathea vicino a fonti di calore come radiatori o stufe. L’aria calda e secca può rapidamente danneggiare la pianta. Inoltre, ruotare periodicamente il vaso aiuterà a garantire che la pianta cresca uniformemente, evitando che si inclini verso una fonte di luce unilaterale.


Annaffiature corrette della Calathea: come e quando procedere

L’irrigazione è forse l’aspetto più critico nella cura delle Calathea. Queste piante amano un terreno costantemente umido, ma non zuppo. L’acqua in eccesso può portare a problemi di marciume radicale. Alla luce di ciò, è fondamentale che il vaso abbia un buon drenaggio. Annaffia la tua Calathea solo quando il terreno nella parte superiore inizia a sentirsi asciutto al tatto. Usa acqua a temperatura ambiente per evitare shock termici, che possono stressare la pianta.

Quando annaffi, fallo abbondantemente, permettendo all’acqua di scorrere liberamente dai fori di drenaggio del vaso. Assicurati che tutta l’acqua in eccesso sia stata eliminata dal sottovaso per prevenire il ristagno, fortemente nocivo. Osserva le tue piante e adatta la frequenza di annaffiatura alle stagioni e alle condizioni ambientali della tua casa, fattori che possono influenzare significativamente le esigenze idriche.

Attraverso queste pratiche attente e dedicate, le tue Calathea possono non solo sopravvivere ma prosperare, diventando una fonte vibrante di bellezza e tranquillità nella tua casa.

foto: © stock.adobe


Segui Hospitality-news su


LEGGI ANCHE...